Filosofia

Il Vino e’ Vivo. E’ il risultato di Passione, Fatica, Tenacia, a volte anche Fortuna…un’alchimia incredibile che trasforma il frutto di una pianta generosissima, quale e’ la vite, in un prodotto conosciuto e apprezzato in tutto il mondo. Il vino ha la capacita’, piu’ unica che rara, di avvicinare le persone e fissare nella memoria i momenti.

Per questo motivo, dopo aver frequentato dei corsi per Sommelier (non diro’ organizzati da chi, poco cambia per il concetto…) ho capito che quanto mi veniva insegnato era “vivisezionare” il vino, smontarlo a pezzetti e cercare di inserirlo in una scala valori asettica, cieca, incapace di trasmettere le passioni e le emozioni.

Per non parlare della ormai devastante moda di inseguire i “guru” che determinano il successo o il tracollo di produttori in giro per il mondo. Dare i voti ad un prodotto unico e meraviglioso come il Vino con la finalita’, di fatto, di determinarne un valore commerciale, lo trovo aberrante.

L’unico giudizio che conta, e’ quello che ognuno di noi realizza in se’ stesso sorso dopo sorso, senza sradicarlo dal contesto, dalla situazione in cui ha degustato quel vino, in compagnia di chi, per quale motivo…magari ascoltando, dalle parole di chi te lo propone/serve, la descrizione di dove viene prodotto, come, da parte di chi….e se si e’ davvero fortunati, lasciando che sia proprio chi lo fa e dove lo fa, il contesto perfetto in cui le emozioni fuoriescono dalla bottiglia e ci arrivano diretti al cuore.

Questo e’ per me il vino. Il resto non mi interessa.